AVIS: cos'è, come nasce, cosa fa Stampa
  • L'AVIS è una associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue finalità di pubblico interesse.
  • AVIS significa: Associazione Volontari Italiani del Sangue; è quindi una associazione a carattere nazionale diffusa in tutta Italia.  
  • Oggi i donatori iscritti all'AVIS sono più di 1.300.000 per un totale di oltre 2.000.000 di unità di sangue ed emocomponenti donate.
  • Oggi AVIS è la più grande associazione di volontariato del sangue italiana ed ogni anno contribuisce a circa il 70% del fabbisogno nazionale.
  • L'AVIS nasce negli anni '20 dall'idea di un medico, il Dott. Vittorio Formentano che lanciò un appello sul Corriere della Sera a Milano per costituire un gruppo di volontari per la donazione del sangue. All'invito risposero 17 persone che si riunirono nel 1927, dando vita alla prima Associazione Italiana di Volontari del Sangue, che attualmente è una delle più importanti al mondo.
  • L'AVIS venne costituita con atto pubblico nel 1946 ed ottenne il riconoscimento giuridico con la legge n. 49 del 20 Febbraio 1950.  
  • La sede legale dell'AVIS è a Milano e attualmente gli uffici della Sede Nazionale sono collocati a Milano, in via Enrico Forlanini, 23.  
  • L'AVIS ha un proprio Statuto ed un Regolamento di attuazione cui sono vincolati tutti gli aderenti e tale Statuto è conforme alle disposizioni di legge sia in materia trasfusionale (legge 107 del 4 Maggio 1990) che in materia di volontariato (legge 266 del 11 agosto 1991).  
  • AVIS è un Ente del Terzo Settore (ETS), costituito nella forma giuridica di Organizzazione di volontariato (ODV) e di Rete Associativa Nazionale (RAN) ai sensi del Codice del Terzo Settore (Decreto Legislativo 3 agosto 2017, n. 117)
  • All'AVIS possono aderire gratuitamente sia coloro che donano volontariamente e anonimamente il proprio sangue e sia coloro che, pur non potendo per motivi di inidoneità fare la donazione, collaborano però gratuitamente a tutte le attività di promozione, proselitismo e organizzazione.  
  • L'AVIS è una associazione di volontari: volontari sono i donatori e volontari sono i suoi dirigenti.
  • L'AVIS è quindi una associazione che fonda la sua attività principalmente sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato quale elemento centrale e strumento insostituibile di solidarietà umana.  
  • L'AVIS è una associazione che non ammette alcuna discriminazione ed esclude qualsiasi fine di lucro.  
  • L'AVIS partecipa, in regime di convenzione, con il Servizio Sanitario Nazionale alla raccolta del sangue con proprie strutture e in alcuni casi con personale.
  • L'AVIS  è presente su tutto il territorio nazionale con una struttura ben articolata, suddivisa in circa 3.400 sedi comunali, 91 sedi provinciali, 22 sedi regionali e 1 sede nazionale, il cui organo principale è il Consiglio Nazionale dell'AVIS.
    Sono inoltre attivi 530 Gruppi AVIS, organizzati sopratutto nelle aziende, sia pubbliche che private, come ulteriore testimonianza della presenza associativa nel tessuto sociale