Avis Logo

Avis Gardone Val Trompia

Quelli che... l'AVIS GARDONE

Newsletter

Iscriviti alla newsletter dell'Avis di Gardone Val Trompia per essere aggiornato sulle iniziative dell'Associazione!


Cognome e Nome:

E-mail:

Termini e condizioni

Avis Gardone Val Trompia
SOSTIENI AVIS GARDONE VAL TROMPIA CON IL TUO 5X1000

5x1000.COPERTINA

Anche quest’anno vi invitiamo scegliere l'Avis di Gardone Val Trompia come destinataria del 5x1000 delle imposte. Ricordiamo che il 5x1000 non comporta alcun aggravio di spesa per i contribuenti, essendo solo una quota delle imposte dovute comunque allo Stato.

Per destinare il 5x1000 all'Avis di Gardone Val Trompia è sufficiente scrivere il nostro codice fiscale 92002630173 nella apposita casella nella sezione relativa al Sostegno degli enti di volontariato della dichiarazione dei redditi prevista nei modelli CUD  e 730 e apporre la firma.

PERCHÉ DESTINARE IL 5x1000 AD AVIS GARDONE VAL TROMPIA?

La sezione Avis di Gardone Val Trompia rappresenta un patrimonio per tutta comunità, un patrimonio da difendere, incrementare e sostenere. In virtù dei progressi in campo medico-chirurgico, dell’innalzamento dell’età media della popolazione e di un lento incremento demografico, il nostro fabbisogno annuale di sangue cresce costantemente. Mantenere una riserva di sangue adeguata è infatti una garanzia per la salute di tutti: donne, uomini, giovani, vecchi, bambini, compresi noi stessi e le persone che ci sono più care. Per aiutare la nostra associazione non è tuttavia necessario essere donatori, possono infatti fare qualcosa di concreto anche coloro che, pur non potendo donare per motivi di inidoneità, collaborano in forma volontaria al finanziamento delle nostre attività.

COME VENGONO UTILIZZATI I FONDI DEL 5x1000?

L’attività nella gestione della sezione AVIS non si ferma mai durante tutto l’anno e necessita purtroppo di essere costantemente finanziata. L’obiettivo che ci poniamo è trasformare il piccolo contributo di ognuno in un investimento che possa tradursi in beneficio per tutti! I fondi del 5 x1000 saranno impiegati per il potenziamento del centro prelievi in cui effettuiamo la donazione del sangue, il miglioramento dei servizi offerti ai donatori, nell’avvio di campagne di sensibilizzazione al dono del sangue nelle scuole e tra la cittadinanza, la realizzazione e partecipazione ad eventi culturali che mantengano viva la tradizione del dono nella nostra cultura. Ogni anno inoltre, per raggiunti limiti di età, devono essere sostituiti molti donatori ed è per questo che la nostra attività di formazione non può fermarsi.

Oggi che diventa sempre più difficile attingere a contributi da Enti pubblici o da privati, il 5x1000 rappresenta un’ottima opportunità per le associazioni come l’AVIS di continuare a svolgere la loro azione di promozione di una cultura della solidarietà che renda più sana, più sicura, più civile la società.

COME DESTINARE IL TUO 5x1000 AD AVIS COMUNALE GARDONE VAL TROMPIA?

Grazie al 5×1000 sostenere economicamente Avis Comunale Gardone Val Trompia non ti costa niente. Puoi chiedere come fare al tuo Commercialista oppure fare da solo sul sito dell'Agenzia delle Entrate con la dichiarazione precompilata seguendo le indicazioni sottoelencate:

Se presenti il Modello 730 o il Modello Unico:

  • compila la relativa scheda sul modello 730 o Unico;
  • firma nel primo riquadro indicato come “Sostegno del volontariato...”;
  • indica nel riquadro il codice fiscale di Avis Comunale Gardone Val Trompia: 92002630173

Se invece non sei tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi:

  • compila la relativa scheda fornita insieme al CUD dal tuo datore di lavoro o dall’ente erogatore della pensione, firmando nel primo riquadro indicato come “Sostegno del volontariato...” e indicando il codice fiscale Avis Comunale Gardone Val Trompia: 92002630173
  • inserisci la scheda in una busta chiusa;
  • scrivi sulla busta “destinazione cinque per mille IRPEF” e indica il tuo cognome, nome e codice fiscale;
  • consegnala a un ufficio postale, a uno sportello bancario (che le ricevono gratuitamente) o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti…).

Grazie da AVIS Gardone Val Trompia!

 
VISITA MEDICA ANNUALE 2020

Come ogni anno è giunto il momento della visita medica annuale.

È una visita obbligatoria, per cui siamo tutti invitati ad effettuarla.

La tua salute ti ringrazia per questo!

 

Scarica e stampa il modulo da presentare al tuo medico e da riconsegnare in segreteria nelle prossime giornate di donazione:

MGEN ANNO 2020

 
LA DONAZIONE DI SANGUE

In quanto tempo si rigenera il sangue?

Pensando al nostro sangue, probabilmente, non abbiamo mai riflettuto sulla "ciclicità" delle sue componenti, che si rigenerano continuamente, in periodi di tempo definiti.

Il sangue è composto da una parte liquida detta "plasma" e da una parte corpuscolata composta da:
• globuli rossi, che vivono sino a 120 giorni;
• leucociti, il cui ciclo di vita è di circa 14 giorni;
• piastrine, che si rigenerano ogni 7 giorni.

Dunque, il rinnovamento fa parte della "vita del sangue", garantendo all'organismo la massima funzionalità.

Qual è il ruolo del sangue?

Indispensabile per la vita, il sangue ha più funzioni, rese possibili dalle singole particelle che lo compongono. Un soggetto adulto conta circa 6 litri di sangue nel proprio corpo, indicativamente 1/12 del peso corporeo. Il sangue ha il compito di:

• far sì che i tessuti ricevano le giuste sostanze nutritive;
• portare ossigeno ai tessuti e prelevare l'anidride carbonica;
• trasportare i "rifiuti" e farli eliminare dai reni;
• far circolare ormoni, enzimi e vitamine;
• difendere l'organismo.

Donazione del sangue: dopo quanto si rigenera?

Subito dopo il prelievo, l'organismo attua dei processi di rigenerazione. Dai tessuti, infatti, sono "richiamati" i liquidi necessari, il midollo osseo aumenta la produzione dei globuli rossi (ripristino completo in 3 settimane). Il plasma si riforma in poche ore. Globuli bianchi e piastrine tendono a ricrearsi in 24-48 ore.
Per questa ragione esistono dei tempi di recupero post-donazione ben precisi e non si devono superare in un anno le 4 donazione negli uomini e le 2 per le donne e che tra una donazione e l'altra trascorrano 90 giorni. Minore è il tempo necessario per ripetere una donazione del plasma.

Ricordate, donare fa bene, aiuta chi ne ha bisogno e permette di salvare una vita!