Avis logo

Car Club

Quelli che... l'AVIS GARDONE

Newsletter

Iscriviti alla newsletter dell'Avis di Gardone Val Trompia per essere aggiornato sulle iniziative dell'Associazione!


Cognome e Nome:

E-mail:

Termini e condizioni


Increase SizeDecrease SizeReset font to default
Un viaggio per non dimenticare

Quattro biciclette, undici giorni, un viaggio nella Storia.

Quattro amici valtrumplini sabato 21 Giugno sono partiti in bicicletta per un viaggio culturale nella storia, in memoria della Shoah, sulle orme dei deportati che durante la seconda Guerra Mondiale trovarono umiliazione e morte nei campi di concentramento di tutta Europa.

Partiti da Sarezzo, lungo un itinerario di circa 1.200 Km, attraverseranno Austria, Germania, Cecoslovacchia e Polonia, con arrivo a Cracovia.

Molti i luoghi da toccare durante questo lungo viaggio: i campi di Bolzano, Mathausen, il castello di Hartheim, Auschwitz, Birkenau, ed infine a Cracovia la fabbrica di oggetti smaltati di Oskar Schindler, uno dei luoghi-simbolo della seconda Guerra Mondiale, immortalata anche dal film "Schindler's List".

Il sudore della loro lunghissima pedalata richiamerà l'attenzione, risveglierà ricordi sopiti nel tempo, perché non si dimentichi la storia, non si pensi che "l'acqua passata non macina più".

Il gruppo AVIS Gardone Val Trompia accompagna questa impresa densa di significato con la presenza del logo AVIS, simbolo di altruismo, donazione di sé e solidarietà, nei cuori e sulle maglie dei quattro valorosi amici: Claudio Moretti di Sarezzo, i fratelli Guerrino e Giovanni Fontana (anch'essi saretini), e il 35enne gardonese Salvatore Pepe.

Buon viaggio, amici!

UN-VIAGGIO-PER-NON-DIMENTICARE.WEB 1

 UN-VIAGGIO-PER-NON-DIMENTICARE.WEB.DIVISA 

UN-VIAGGIO-PER-NON-DIMENTICARE.WEB.LOGO